La notte non porta niente

In ricordo di una mia amica che di notte ha visto il buio per sempre. Non è la solita filastrocca e ne il solito articolo che di consueto faccio,e'qualcosa di meglio che mi costa farlo e già alle prime battute sudo di già. i ricordi sono impensabili decifrarli e poi metterli per iscritto e a un vasto pubblico non è cosa facile,ma ci provo! La città con le sue disponibilità,divertimenti,attrazioni e novità accoglie migliaia di persone,spece i giovani: nelle vie ,piazze tutto è frenetico anzi troppo! Che le auto corrono a tutta birra per andare ad un evento,ad un ristorante,ad un'attrazione, ad un ritrovo fra amici per fare baldoria,che i pedoni corrono un serio pericolo. Ma non e' questo il problema più grosso,ci sono persone ubriache già alle nove di sera,modestatori e stupratori che si preparano già a mettersi all'opera e individuato la vittima la prendono senza storie. la città di notte una polveriera che può esplodere da un momento all'altro e non è fantascienza.  ingredienti che la mia amica Marta ha trovato due anni fa affascinanti sia per la giovane età e sia perché si fidava troppo delle persone, buonacciona e voleva scoprire tutto non avendo paura di niente, una perfetta conoscitrice del genere umano e dei loro vizzi e pregi fino che non gli sono costati cari,molto cari. violentata e poi uccisa non poco distante dal ciglio della strada,quasi sul marciapiede dove gli automobilisti in fretta sfrecciavano con quei fari accecanti, su una via del centro messa a festa e che la vita continua nella sua corsa, peccato che quella di Marta non correva più..(ma cosa importava la vita doveva continuare e quella via e come la città non si fermava mai!) Questo articolo lo dedico a te, e che nell' altra vita possa stare meglio, e che dalla tua disavventura e morte possano dare esempio agli altri, sei stata splendida e come non scordarsi di te! Mai!!!! Sarai sempre nel mio cuore.






Post popolari in questo blog

L'IMMAGINE SUGGESTIVA DEL MIO BLOG DI QUESTO MESE ...

NEL NOVEMBRE 2010 SCRISSI:"PIOVE E SONO TRISTE" OGGI LO SONO ANCORA DI PIÙ..

UN SALTO NEL VUOTO DAL 2017 AL 2018 |MA DOPOTUTTO DOBBIAMO PROVARCI !

CARABINIERI, POLIZIA :TRA I POST E BANDIERE DI UN PASSATO BURRASCOSO E INCIVILE...

QUELLA ESASPERAZIONE DEI PIÙ POVERI E DI QUEL MONDO CHE LI CADE ADDOSSO!

QUELLA TAVOLA DI NATALE APPARECCHIATA PER I PIÙ FORTI ..GLI ALTRI DEVONO ACCONTENTARSI DI ANNUSARE!

SOLO UN PICCOLO UOMO USA VIOLENZA SULLE DONNE PER SENTIRSI GRANDE.

18 MILIONI A RISCHIO POVERTÀ| E I BENESTANTI MANGIANO!

NOI FIGLI DEGLI ANNI 70|VIDEO