E la morte arriva così!

http://www.today.it/mondo/condannato-morte-blasfemia-facebook-pakistan.html  E da non crederci...ma è realtà dove il genere umano conta sempre meno, "un uomo condannato a morte per aver messo delle frasi su facebook" e succede proprio in Pakistan dove un giudice"non tanto umano" ha dato sentenza senza scrupoli.Quanti di questi casi si verificano,pero' non si sa nulla, e non è solo a scrivere su facebook, ma tanti avvenimenti,circostanze, che la giustizia non funziona o funziona fin troppo bene se la si sbriga in una parola: MORTE, proprio alla spicciola e senza tentennamenti. Che per avere rubato una mela si rischia grosso, è il primo caso che con la scusa dei social network  si fa questo, come se si incolpasse facebook e altri che visitiamo giornalmente./


Post popolari in questo blog

L'IMMAGINE SUGGESTIVA DEL MIO BLOG DI QUESTO MESE ...

NEL NOVEMBRE 2010 SCRISSI:"PIOVE E SONO TRISTE" OGGI LO SONO ANCORA DI PIÙ..

UN SALTO NEL VUOTO DAL 2017 AL 2018 |MA DOPOTUTTO DOBBIAMO PROVARCI !

CARABINIERI, POLIZIA :TRA I POST E BANDIERE DI UN PASSATO BURRASCOSO E INCIVILE...

QUELLA ESASPERAZIONE DEI PIÙ POVERI E DI QUEL MONDO CHE LI CADE ADDOSSO!

QUELLA TAVOLA DI NATALE APPARECCHIATA PER I PIÙ FORTI ..GLI ALTRI DEVONO ACCONTENTARSI DI ANNUSARE!

SOLO UN PICCOLO UOMO USA VIOLENZA SULLE DONNE PER SENTIRSI GRANDE.

18 MILIONI A RISCHIO POVERTÀ| E I BENESTANTI MANGIANO!

NOI FIGLI DEGLI ANNI 70|VIDEO