Made in Italy , no ! E vi spiego il perché?

Made in Italy.....ma senza dubbio non è così... Le aziende , i marchi, i prodotti che prima erano fonte e orgoglio per l' Italia , ora non lo sono più,tutto è cambiato da diversi anni e il nostro stivale ora è preso in assalto da multinazionali, dove il mercato è alle stelle per declassare e tenere ai margini il nostro paese.Noi ormai non produciamo più,e chi ancora tiene duro deve fare i conti con la burocrazia,l'economia , e uno stato che pensi a loro...e quel punto conviene vendere e vendere agli stranieri per non fare il tracollo e impiccarsi all' Italia che non perdona. Marchi prestigiosi,aziende centenarie hanno preferito cedere per un guadagno subito che mai ! E in Italia siamo a questo livello, almeno la propria impresa è salva anche se si da uno schiaffo all' Italy ...(e chi pensava che potesse accadere una cosa del genere 10 anni fa) Così facendo gli stranieri prendono il sopravvento,la forza vitale per comandarci per essere considerati meno che zero , e sfido chiunque che mi contraddica almeno non abbia buone ragioni per farlo.Questa nostra Italy come la conoscevamo non esiste più,imprese enormi,faccendieri del commercio , hanno messo piede su di noi, per guadagnare per sfruttare..." anche perché made in Italy" fa gola, fa pensare, fa apparire quel qualcosa di magico...e chi compra lo sa bene.Cosa potrà essere l'Italy fra due anni,fra cinque,fra dieci..non lo sapremo mai,ma una cosa è certa L'ITALIA È IN SVENDITA perché tutti noi lo vogliamo...Povera Italy!/

Post popolari in questo blog

APPROFITTARSI DEI GIOVANI

LE TRE FACCE DELL'INFORMAZIONE

NON POSSIAMO FARNE A MENO

BATTER CASSA PER UN COMUNE

IL POVERO, QUEL CAPITOLO NON CHIUSO