CELLULARI ALLA GUIDA| Un arma da puntare agli altri

Se la tecnologia ha fatto passi da giganti,e il nostro smartphone lo portiamo sempre con noi ..di tutto questo lo usiamo male e nella guida un arma a doppio taglio, e dopo è troppo tardi per rimediare!  Dal mio punto di vista" si stava meglio quando si stava peggio!" Insomma la tecnologia ci fa vivere ma ci fa pure commettere tanti sbagli e rimediare risulta impossibile ,del quale il cellulare alla guida=distrazione + incidenti e vittime, per essere sempre reperibili in qualsiasi momento...ne vale la pena? Una linea dura sta venendo fuori e ciò il ritiro della patente alla prima inflazione,e multe raddoppiate ..per scoraggiare i più increduli e fino ad oggi fuggitivi...ma serviranno? A mio parere ci vuole un'informazione su grande scala e gli spot necessitano di più approfondimenti per valorizzare questo tragico aspetto, ma si sa i vizzi e la comodità sono duri a morire, e si preferisce rischiare prima di accostare al ciglio della strada e rispondere o chiamare.. dopo che in commercio ci sono tanti apparecchi che permettono di non abbandonare il volante e di una sicurezza costante. La distrazione per comporre un numero,per messaggiare ,per vedere l'ultimo amico arrivato su facebook sono queste le cause che fanno di quel cellulare un'arma col colpo in canna e se parte quel colpo chi sarà la vittima? Mi stupisco che bisogna dire tutto questo un'infinità di volte da venire la nausea,e che non viene spontaneo sapere tutto questo per metterlo in atto... bisogna sempre spronare...

POST PIÙ POPOLARI E PIÙ VISUALIZZATI" Un grazie a tutti coloro che hanno reso questi post famosi.

LE BANCHE| Dai loro sbagli noi paghiamo per salvarle...

WEINSTEIN E ASIA ARGENTO| Forse tutte due hanno perso....

GLI ANZIANI STANNO MEGLIO DEI GIOVANI....

ASIA ARGENTO| Perché non parli apertamente?

ITALIANI SI TRASFERISCONO IN ALTRI PAESI...

L'Italia dei mille difetti e dei mille pensieri,ma tanto ancora...

MASSIMO BOSSETTI | Quelle motivazioni fasulle per farlo marcire in galera..

NOI ITALIANI |Ci piace stare male....