CLASSE 1962 | Fatevi avanti

"Classe 1962 fatevi avanti se ci siete"Questo un anno da ricordare e non per gli avvenimenti accaduti.... ma semplicemente perché sono nato io e tanti altri che è bene si facciano avanti e di storie ne hanno da raccontare... diciamo pure i fatti più salienti sono accaduti in questo anno,e si respirava tutta un'altra aria anche se la tecnologia e il miglioramento dopo la guerra si faceva sentire, sia in bene o in male sarete voi nel deciderlo. Ma una cosa mi rimane nel cervello c'era più umanità e meno egoismo..e la cosa per uno come me nato in un paesino non mi faceva per niente disgusto,anzi ci si conosceva tutti e alla prima occasione ci si dava una mano a vicenda; che poi col passare del tempo fino ad oggi sembra inverosimile e da non crederci! Oggi non abbiamo più le regole,il buonsenso e l'atteggiamento di aiutarci a vicenda e ognuno pensa per sè...un dispiacere una sconfitta del progresso e dei soldi,se si pensa che a quell'epoca non era tanto il guadagno in sé ma l'amicizia e lo stare uniti dopo una guerra di privazioni e sofferenze; come cambia l'aspetto della vita in pochi decenni!. E bene che i giovani d'oggi lo sappiano, non è tanto ritornare alle origini e dove il mondo era in subbuglio...ma

farli sapere come andava il mondo prima della loro nascita per istruirli e usare altri modi e comportamenti per metterli sulla retta via.Naturalmente c'era più ignoranza...ma non avevamo i mezzi di oggi per dire di essere intelligenti..e non c'è ne importava,perche' si era liberi in tutti i sensi all'opposto di oggi....(ma inutile rivangare il passato se uno non ci crede) e rivivere il passato per ricordarsi del presente non sempre è utile. Forse siamo un po' vecchi e di questa società che non ci ha dato un grande che' e ora ci ritroviamo senza niente,quella delusione di non essere ripagati e di averci messo in disparte.

Post popolari in questo blog

LA PRINCIPESSA DEL POPOLO

NON DORMIRE SUGLI ALLORI | questo mondo illeggibile

QUEL PORCO IN CASA| Violenze sui minori

A 14 ANNI | il fatto di trovare un appoggio

ANCORA SUI GIOVANI | la speranza di non perderli