QUELLA SOLITUDINE CHE FA TUTTA LA DIFFERENZA

Essere soli è un vero problema e per tanti risulta il fattore primo per dire:"di aver perso il capo e di non sapere dove andare" La solitudine è non aprirsi agli altri, fare una vita monotona e stretta,non avere da cui aggrapparsi e infine non vedere il mondo che lo circonda....(se per molti tutto questo risulta ultra e spettacolare,per altri non lo è affatto dopo una vita vissuta da vizzi e comodità) .La vecchiaia è un esempio,ma ci sono altri fattori che non influisce la vecchiaia..ma emarginati giovani che per altri motivi non possono fare la vita di una volta e avere amici a loro fianco anche per consigliarli e proteggerli ; insomma una vita privata e solitaria. Quando pesa tutto questo? "Molto!" In un mondo dove"la solitudine"è disprezzata quando nell'essere matti o dementi ...non bisogna essere antisociale e non apprezzare nulla dalla vita in più l'etichetta di "non essere normale" vien subito appena si conosce la persona che si ha che fare! Giudicare forse è il nostro peggiore male, e lo  fa pure la persona che viene giudicata..una sorta di gioco che si ritorge contro chi"giudica e da sentenze"Mettiamo la così: "essere soli in questo mondo di ricerche e informazioni e emozioni e sogni è come essere emarginati dove non si ha una ricognizione del tempo e una sfida al futuro"in più le etichette sono tutte per loro stessi non sapendo che chi le mette sono come loro,ne più e ne meno come il resto di chi la pensa così. La solitudine siamo tutti complici perché non troviamo chi ci segue e ci indirizza nella vita e anche se abbiamo amici su facebook,o parenti,famigliari ... nulla potrà eguagliare una scelta nostra anche se errata. Un errore e una marcia all'indietro potrà fare la differenza sulla nostra vita come la pasta senza sugo..ma questo segnerà una svolta sia in bene che in male.Lo stress del quotidiano non aiuta per niente ma anzi ci rattrista molto fino all'esasperazione e dove i mali vengono tutti fuori.. inutile dire ed elencare i fattori tanto una pillola o due si pensa che passino.. mentre non smetti mai di pensare come ti sei ridotta o ridotto! Questa è una società che non ammette sbagli,(almeno per la classe media) non puoi dare voce a niente se in sordina e in un pubblico piccolo,ma in compenso puoi fare"da matto" o almeno sembrarlo non per questo che ti pigliano subito in considerazione in quanto i manicomi sono chiusi da un bel pezzo (meno male) ma neppure puoi fare (il normale ; tutto ok!) che anche per questo ci sono seri rischi di non essere preso in considerazione. Allora è il sistema"matto" o "lo siamo un pò tutti!" Ma forse la solitudine non ha colpito solamente Noi cittadini ma anche la classe politica..e questo è un guaio serio,molto serio!

POST PIÙ POPOLARI E PIÙ VISUALIZZATI" Un grazie a tutti coloro che hanno reso questi post famosi.

LE BANCHE| Dai loro sbagli noi paghiamo per salvarle...

WEINSTEIN E ASIA ARGENTO| Forse tutte due hanno perso....

GLI ANZIANI STANNO MEGLIO DEI GIOVANI....

ASIA ARGENTO| Perché non parli apertamente?

ITALIANI SI TRASFERISCONO IN ALTRI PAESI...

L'Italia dei mille difetti e dei mille pensieri,ma tanto ancora...

MASSIMO BOSSETTI | Quelle motivazioni fasulle per farlo marcire in galera..

NOI ITALIANI |Ci piace stare male....